Versamento dei contributi a mezzo bonifico bancario

Versamento dei contributi a mezzo bonifico bancario

I pagamenti tramite bonifico bancario dovranno essere eseguiti utilizzando i seguenti estremi:

Beneficiario INPGI GESTIONE SEPARATA
IBAN BANCO BPM

IT 60 D 05034 11701 000000002907

Non sono ammessi bonifici cumulativi per più pagamenti, quindi qualora il giornalista debba procedere al versamento di due tipologie di pagamento dovrà effettuare due bonifici.

Queste indicazioni vanno riportare obbligatoriamente sulla causale del bonifico:

Tipologia del versamento

AC :  acconto
SU :  saldo in unica soluzione
S1  :  1^ rata del saldo
S2  :  2^ rata del saldo
S3  :  3^ rata del saldo
  :  pagamento rata di un debito rateizzato

Anno di riferimento del pagamento

  • Per i codici AC, S1, S2, S3 indicare l’anno a cui si riferiscono i contributi;
  • Con il  codice SU  possono essere indicati i pagamenti in unica soluzione sia dell’anno corrente che degli anni pregressi;
  • Per il codice R indicare l’anno in cui è stato sviluppato il piano di ammortamento.

Codice iscritto o in alternativa codice fiscale.

*****

 Ecco alcuni esempi di corretta compilazione della causale, ipotizzando che il codice iscritto del giornalista sia  A11111:

  • Pagamento acconto 2010: AC 2010 A11111 (o codice fiscale)
  • Pagamento saldo 2009 in unica rata: SU 2009 A11111 (o codice fiscale)
  • Pagamento 2^ rata del saldo 2009: S2 2009 A11111 (o codice fiscale)
  • Pagamento di una rata di debito rateizzato con piano di ammortamento sviluppato nel 2008:    R 2008 A11111 (o codice fiscale)
  • Pagamento di una rata di debito rateizzato con piano di ammortamento sviluppato nel 2009: R 2009 A11111 (o codice fiscale)

I commenti sono chiusi.