INTERRUZIONE DELL’ATTIVITÀ LIBERO-PROFESSIONISTA

Il giornalista iscritto alla gestione separata che nel corso dell’anno non abbia  svolto alcuna attività  autonoma di natura giornalistica e che non abbia percepito alcun reddito connesso a tale attività, nemmeno riferito ad anni precedenti,  può chiedere  all’INPGI  – entro e non oltre la fine dell’anno -la sospensione dall’iscrizione.

MODULISTICA – COMUNICAZIONE INTERRUZIONE ATTIVITÀ GIORNALISTICA AUTONOMA

 

Sarà cura del giornalista provvedere alla richiesta di riattivazione della posizione assicurativa, entro 30 giorni dall’eventuale ripresa dello svolgimento dell’attività giornalistica.

MODULISTICA – DOMANDA DI RIATTIVAZIONE DELLA POSIZIONE CONTRIBUTIVA

 

In ogni caso, il giornalista che abbia sospeso lo svolgimento dell’attività autonoma – versando il contributo minimo annuale –  può continuare ad incrementare la propria posizione contributiva ed assicurativa,  sempreché mantenga l’iscrizione all’Albo professionale.

I commenti sono chiusi.